IL RISPARMIO ENERGETICO

Sotto il nome di “risparmio energetico” si annoverano varie tecniche atte a ridurre i consumi dell’energia necessaria allo svolgimento delle attività umane.

Il risparmio può essere ottenuto sia modificando i processi energetici in modo che ci siano meno sprechi, sia trasformando l’energia da una forma all’altra in modo più efficiente.

Numerosi sono gli interventi che rientrano nel concetto di risparmio energetico: installazione di pompe di calore, cappotto termico, illuminazione a led, riscaldamento a pavimento, caldaie a condensazione e installazione di stufe a pellets e termocamini.

Il-risparmio-energetico-per-il-riscaldamento-con-camini-a-pellets-e-termocamini
incentivi-statali
dati-per-risparmio-energetico-con-camini-e-pellets

DETRAZIONI FISCALI E AGEVOLAZIONI

Tutti gli interventi per il miglioramento energetico di edifici già esistenti rientrano nel pacchetto di agevolazioni fiscali previste dalla legge.

La detrazione Irpef del 50% e 65% fino al 31.12.18.

L’installazione di stufe a pellets e termocamini rientrano a pieno negli interventi che possono godere di tali agevolazioni. Le agevolazioni possono essere applicate semplicemente sull’acquisto del prodotto senza dover necessariamente effettuare opere di manutenzione straordinaria.

Affrettatevi ad usufruire degli incentivi statali sfruttando al massimo i loro vantaggi.

 

PER APPROFONDIRE

DECRETO-LEGGE 4 giugno 2013, n. 63